Seleziona una pagina

L’urologo è il medico specializzato in urologia, la branca medico-chirurgica dedita alla salute dell’apparato urinario e dell’apparato genitale maschile.

L’urologo è in possesso di numerose competenze: conosce nei dettagli l’anatomia e la fisiologia dei reni, ureteri, vescica e uretra; conosce approfonditamente l’anatomia e la fisiologia di testicoli, epididimi, dotti deferenti, vescicole seminali, prostata e pene. Infine, sa riconoscere e trattare le patologie che colpiscono l’apparato urinario.

Le competenze dell’urologo

Le competenze dell’urologo riguardano:

  • L’anatomia e la fisiologia di reni, ureteri, vescica e uretra, ossia degli organi e delle strutture del corpo umano preposte alla produzione ed eliminazione delle urine.
  • L’anatomia e la fisiologia di testicoli, epididimi, dotti deferenti, vescicole seminali, prostata e pene, cioè gli organi e delle strutture che, nell’uomo, sono deputate alla riproduzione.
  • Le malattie a carico dell’apparato urinario umano e dell’apparato genitale maschile, e i meccanismi fisiopatologici che sono alla base di tali condizioni.
  • I metodi d’indagine utili alla diagnosi dei disturbi che possono colpire l’apparato urinario o l’apparato riproduttivo maschile.

L’urologo, inoltre, è in possesso della preparazione necessaria a praticare determinati esami diagnostici e ad attuare specifici interventi chirurgici, sia terapeutici che non terapeutici.

Cosa cura un urologo?

L’urologo si dedica alla terapia delle malattie che possono colpire l’apparato urinario umano o l’apparato genitale maschile. Più nello specifico, cura:

  • Le infezioni urinarie: sono le infezioni che possono colpire un organo o una struttura dell’apparato urinario. Le infezioni urinarie si distinguono in pielonefrite (infezione dei reni), ureterite (infezione degli ureteri), cistite (infezione della vescica) e l’uretrite (infezione dell’uretra).
  • Le malattie renali: l’elenco delle malattie renali comprende numerose condizioni, tra cui i calcoli renali, la glomerulonefrite, la sindrome nefrosica, la nefropatia diabetica, il rene policistico, l’idronefrosi e l’insufficienza renale.
  • I tumori a carico di uno degli organi o delle strutture dell’apparato urinario. Tra questi tumori, meritano una segnalazione particolare il tumore al rene e il tumore alla vescica.

Se siete quindi alla ricerca di un urologo, o semolicemente per maggiori in

Cookie Policy -  Privacy Policy